Eventi

Mal d’Affrico. Memorie interrate di nuovo in superficie | Ciclo eventi settembre-ottobre 2014

Un progetto culturale di Verdiana Network, con Sconfinando e Il Vivaio del Malcantone e con la collaborazione del Quartiere 2 del Comune di Firenze.

Un ciclo di eventi per riportare alla luce connessioni, relazioni, memorie della sepolta asta fluviale dell’Affrico.

Progetto realizzato con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze con i fondi 2013-2014 destinati al settore Protezione e Qualità Ambientale.

Prosegue tra Settembre e Ottobre il ciclo di eventi inaugurati a Maggio per la realizzazione del progetto Mal d’Affrico. Memorie interrate di nuovo in superficie.
Dopo la pausa estiva si riparte Venerdì 26 con Da dentro. Esercizi per un nuovo sguardo sulla città, a cura de Il Vivaio del Malcantone: un’esplorazione del paesaggio urbano ad occhi chiusi, lungo un itinerario che conduce a scoprirne le forme mentali attraverso odori, suoni, silenzi, respiri, con la guida di alcuni soci dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Firenze.
Il 27 Settembre è la volta della terza Ruminanza urbana allestita sullo spazio pavimentato di Piazza Alberti, a cura di Verdiana Network e con la partecipazione di Sconfinando. È l’ultimo appuntamento del ciclo di eventi che portano memorie e pensieri sull’Affrico al “pascolo” sotto il cielo della città, tra i suoi colori, i rumori del traffico veicolare e i rapidi movimenti di lavoratori e passanti. Sostare, incontrarsi e discutere insieme per elaborare le nuove idee sullo spazio pubblico, è quanto semplicemente ci si aspetta dalla Ruminanza, in un luogo e in un momento storico in cui fermarsi e perdere tempo in chiacchiere con amici, conoscenti e sconosciuti sono attività da cui sempre più spesso si rifugge. Il tema della conversazione è libero ma orientato ad individuare soluzioni progettuali per l’Affrico e la sua area verde, commentando le risposte al questionario conoscitivo diffuso nel periodo estivo e preparando il terreno per lo svolgimento del workshop finale.
Infine, il 12 Ottobre, data della Giornata Nazionale del Camminare, giunta alla sua terza edizione a cura di FederTrek, Mal d’Affrico diventa itinerante con la passeggiata narrata Storie che vengono a galla, curata e guidata da Sconfinando. Percorrere a piedi il paesaggio urbano per leggerne le storie nascoste negli angoli delle strade, delle architetture, con i racconti e gli aneddoti di chi li ha vissuti in altri tempi e in forme diverse dalle attuali. Un invito di nuovo a perdere (e prendersi) tempo, osservare, ascoltare, toccare, perché anche la città contiene in sé le sue naturali bellezze di cui è giusto godere, anche se non sempre è facile accorgersi di esse.
Mal d’Affrico si concluderà dunque con il workshop finale, tre giorni, a fine Ottobre, di progettazione collettiva di un pezzo di Affrico con tutto ciò che nel frattempo ne è “tornato in superficie”.
In questa occasione Mal d’Affrico incontra inoltre il gruppo Centostelle, curatore della mostra Immagini e storia del Campo di Marte, in pannelli illustrati, che saranno esposti al pubblico per circa un mese nella sede del Quartiere 2, perché l’Affrico, la sua identità, si riflettono nelle vicende di sviluppo di uno dei quartieri più affascinanti di Firenze, che vale la pena riscoprire per intero.
Dettagli sugli eventi, inclusi il workshop finale e la mostra saranno pubblicati via via nel sito web di Verdiana Network www.verdiananetwork.com e nella pagina Facebook del progetto www.facebook.com/maldaffrico.
Per informazioni e prenotazioni agli eventi, si può scrivere a info@verdiananetwork.com, chiamare il +39 333 4615772 o contattare i referenti delle singole giornate.